Pizza di Capodanno

la pizza nelle sue varianti , è forse l'alimento composto più antico inventato dall'uomo , qui potete inserire tutte le vostre ricette dal pane azzimo alla pizza stesa a matterello.

Moderatore: junior admin

Rispondi
Avatar utente
smilletta
Allievo/a
Messaggi: 245
Iscritto il: mar 14 nov 2017, 18:32
LOCALITA: Avezzano (AQ)

Pizza di Capodanno

Messaggio da smilletta » mer 2 gen 2019, 14:52

Salve, non ci credo alle superstizioni ma non si sa mai e quindi meglio farci una bella pizza a Capodanno almeno avremo impasti per tutto l'anno :D :D

In questa occasione ho provato questa farina a me nuova e sconosciuta
Molino Vigevano
Farina di grano tenero tipo “0” con germe di grano vitale pressato a freddo e macinato a pietra W 270-290 (così scrivono )

Cominciamo con l'impasto. Tema dopo tanti anni a me ancora non del tutto trasparente.
Il famoso punto pasta.

Qui sorge la prima domanda: quanto tempo dobbiamo impastare? Mi spiego meglio: quando si forma la palla nella mia impastatrice, quando fermarsi? Quanto tempo deve girare? Io provo ogni tanto a fermare ed afferrando un pezzo d'impasto tiro per vedere se è elastico ma si spezza subito. Allora continuo a girare. Riprovo a tirare ma nulla.....
Ad un certo punto fermo la macchina e chiudo l'impasto così come lo vedete sotto in foto.
Non sò mai se dovevo continuare o fermarmi.
Cosa succede se vado oltre il tempo necessario, a far girare la planetaria (che al momento ancora mi sfugge)?

In questo caso ho effettuato un impasto diretto con 30 ore di lievitazione a TA e questi i panetti dopo 5/6 ore dallo staglio.
Preciso che nella fase di staglio dopo circa 23/24 ore di lievitazione, l'impasto si presentava molto appiccicaticcio ed ho avuto un po' di difficoltà ad effettuare la formatura dei panielli.

Collassati e quindi problematici da togliere dal contenitore per la stesura.
Una volta preso il paniello, tutto sommato si stendeva bene, non si bucava ed è andato tutto bene.

Ecco le pizze cotte con F1 P134H a 460/500 gradi

Per capire se il costo di questa farina, un po' altina, ne valga la pena, attendo di fare altre prove. ;) ;)
Allegati
000 dosi.jpg
001.jpg
001.jpg (85.82 KiB) Visto 122 volte
002.jpg
04.jpg
11.jpg
14.jpg
14.jpg (157.23 KiB) Visto 122 volte
15.jpg
Immagine
www.lapizzachevorrei.it/forum.php
Delusioni, incazzature? Fatte na' pizza! Il mondo ti sorriderà, specialmente se sarai tu a farla.
Forno F1 P134H

lorirachi
Studioso/a
Messaggi: 974
Iscritto il: mar 20 feb 2018, 22:10
LOCALITA: arezzo

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da lorirachi » mer 2 gen 2019, 15:00

Belle pizze 👍 forse il canotto non è del tutto regolare,ma chissenefrega 😁 per i consigli attendo commento dai più esperti,anche a me capita più o meno la stessa cosa😭.

Avatar utente
Dekracap
junior admin
Messaggi: 3092
Iscritto il: mer 8 nov 2017, 20:15
LOCALITA: Orvieto

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da Dekracap » mer 2 gen 2019, 18:09

L'impasto mi sembra ancora molto grezzo se in foto è finito.
Dovrebbe essere liscia La superficie.potrebbe significare che la maglia non era completamente formata e per questo poi anche i panetti hanno retto meno del previsto

Avatar utente
Mario Sciandra
Studioso/a
Messaggi: 2006
Iscritto il: mer 22 nov 2017, 23:56
LOCALITA: Spotorno

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da Mario Sciandra » mer 2 gen 2019, 18:26

@smilletta (parere da profano)
Avevo già notato le tue palle (🧐), e davano proprio l'impressione di un impasto non chiuso bene.
Cmq, si... io prendo un pezzo di impasto tra le dita (umide) e deve potersi stirare senza rompersi (anzi, formare il velo).
Un particolare, a margine, che sto provando in questo periodo, deriva dall'utilizzo del ghiaccio: pur incordando in tempi record, non si può certo dire che l'impasto sia chiuso (anzi, si strappa letteralmente dalle dita); in questo caso, ho notato che la temperatura è un buon indicatore: infatti, finora (già diverse tipologie di impasto), ho chiuso perfettamente gli impasti attorno ai 19° (non prima, considerando che, l'incordatura, avviene tra i 10 ed i 13/14°).

Avatar utente
smilletta
Allievo/a
Messaggi: 245
Iscritto il: mar 14 nov 2017, 18:32
LOCALITA: Avezzano (AQ)

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da smilletta » mer 2 gen 2019, 20:09

Grazie. Allora non devo aver paura che si rovini l'impasto fermandomi prima e continuerò ad impastare finché non diventa liscio e si stiri….. Proveremo alla prossima prova.
Denghiù :) :)
Immagine
www.lapizzachevorrei.it/forum.php
Delusioni, incazzature? Fatte na' pizza! Il mondo ti sorriderà, specialmente se sarai tu a farla.
Forno F1 P134H

Avatar utente
Mario Sciandra
Studioso/a
Messaggi: 2006
Iscritto il: mer 22 nov 2017, 23:56
LOCALITA: Spotorno

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da Mario Sciandra » mer 2 gen 2019, 20:16

Credo proprio di sì; poi, controllare il punto corda, è un attimo.
Cmq, valutando le tue pizze esteticamente, son molto belle (finchè non mi inviti all'assaggio, non posso dire altro :) ); ergo, probabilmente, con la verace non serve incordare a ferro...

Avatar utente
onorino
Site Admin
Messaggi: 3616
Iscritto il: dom 5 nov 2017, 17:30
LOCALITA: Artena(Roma)

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da onorino » mer 2 gen 2019, 20:34

per me sono stupende, le migliori degli ultimi tempi, per l'impasto devi trovare il punto di corda più giusto per te e poi cambiare i tempi, così sono venute bene, io non lo cambierei, se vuoi la superficie liscia, pirla la palla, la fai riposare 10 minuti e rifai la pirlatura, ad ogni pirlatura diventerà sempre più liscia.
nulla si crea , nulla si distrugge , ma tutto si cucina.
alla terza riga di una ricetta mi perdo ed improvviso
Immagine

Avatar utente
smilletta
Allievo/a
Messaggi: 245
Iscritto il: mar 14 nov 2017, 18:32
LOCALITA: Avezzano (AQ)

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da smilletta » mer 2 gen 2019, 21:07

E da questa tecnica la famosa frase: "Quel pirla della palla" :d :d
Immagine
www.lapizzachevorrei.it/forum.php
Delusioni, incazzature? Fatte na' pizza! Il mondo ti sorriderà, specialmente se sarai tu a farla.
Forno F1 P134H

Avatar utente
onorino
Site Admin
Messaggi: 3616
Iscritto il: dom 5 nov 2017, 17:30
LOCALITA: Artena(Roma)

Re: Pizza di Capodanno

Messaggio da onorino » mer 2 gen 2019, 21:29

😂😂😂
nulla si crea , nulla si distrugge , ma tutto si cucina.
alla terza riga di una ricetta mi perdo ed improvviso
Immagine

Rispondi

Torna a “la vostra pizza e pizza classica tonda italiana”